Menu
Menu

Pubbliche relazioni

Dagli interventi sui media agli incontri internazionali, dagli eventi alle conferenze o campagne, anche nel 2019 le attività in merito alle pubbliche relazioni di ACN sono state numerose. Di seguito presentiamo alcune iniziative organizzate sia dalla Sede internazionale di ACN che da alcune delle 23 Sedi nazionali.

Il Papa benedice le iniziative di ACN

Il 15 agosto, durante la preghiera dell’Angelus in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha benedetto 6.000 Rosari da donare ai fedeli in Siria. “I Rosari, realizzati per iniziativa di ACN, vogliono essere un segno della mia vicinanza ai nostri fratelli e sorelle in Siria”, ha detto il Papa. Prima dell’Angelus, Papa Francesco ha ricevuto una delegazione di ACN e ha elogiato il lavoro della nostra opera caritatevole: “Ringrazio ACN per tutto quello che fa. Pregando con la gente in Siria, ci avviciniamo a loro. Il 15 settembre il Papa ha anche benedetto un’icona con il motivo della “Beata Vergine Maria Addolorata, consolatrice dei siriani, alla presenza di nostri rappresentanti.

On 15 September the Pope also blessed an icon with the motif of “Our Lady of Sorrows, Consoler of Syrians”. Il 15 settembre il Papa ha anche benedetto un’icona con il motivo della “Beata Vergine Maria Addolorata, consolatrice dei siriani”.

Consolazione per le persone in lutto in Siria

Nel 2019 ACN ha promosso una campagna dal titolo “Consola il mio popolo” per offrire sostegno spirituale alle famiglie in lutto delle vittime di guerra, omicidi e rapimenti in Siria. Il progetto è stato organizzato e realizzato insieme alle Chiese cattoliche e ortodosse locali come segno di fratellanza tra le diverse confessioni cristiane. I parenti delle vittime hanno ricevuto in dono un Rosario benedetto dal Papa, una Bibbia e una croce. L’icona della “Beata Vergine Maria Addolorata, consolatrice dei siriani”, anch’essa benedetta dal Papa, è stata portata nelle comunità cattoliche e ortodosse per dare conforto ai fedeli. ACN ha esortato i credenti di tutto il mondo ad essere vicini nella preghiera e nella solidarietà verso coloro che hanno perso i propri cari in Siria.

Syria: “Comfort my People” campaign. Syria: “Comfort my People” campaign.

“Notte dei testimoni”

La sezione nazionale francese di ACN ha organizzato nel 2019, per l’undicesima volta, la “Notte dei testimoni” (“La Nuit des Témoins”). Gli eventi serali hanno commemorato le vittime della persecuzione religiosa attraverso le preghiere e le testimonianze personali. L’evento, ripetutosi nel corso dell’anno in altre città “Notte dei testimoni” francesi, si è svolto probabilmente per l’ultima volta nel marzo 2019 nella cattedrale parigina di Notre Dame, gravemente danneggiata da un incendio solo pochi giorni dopo. Ospiti d’onore nel 2019 sono stati l’arcivescovo Fridolin Ambongo Besungu della Repubblica Democratica del Congo, un paese in cui la violenza imperversa da decenni, il vescovo Theodor Mascarenhas dall’India, dove i fanatici estremisti indù attaccano sempre più spesso altre comunità religiose, e la suora siriana Mona Aldhem. La “Notte dei Testimoni” si svolge anche in altri paesi dove ACN è presente, tra cui Germania, Spagna e Italia.

“Mercoledì rosso”

Come negli anni passati, anche nel 2019 chiese, cattedrali ed edifici pubblici di grande valore simbolico sono stati illuminati di rosso per ricordare le vittime della persecuzione religiosa in tutto il mondo. In questa occasione l’iniziativa promossa da ACN si è svolta in quindici paesi di quattro “Mercoledì rosso” continenti. Il record è stato stabilito nelle Filippine, dove oltre alla Cattedrale di Manila, sono state illuminate 2.050 parrocchie in 68 diocesi. Nel Regno Unito 120 edifici sono stati illuminati di rosso. Il “Mercoledì rosso” è stato celebrato anche a Washington, Praga, Lisbona, Londra, Francoforte, Berlino, Roma, Vienna, Amsterdam, in diverse località del Canada e dell’Australia e, per la prima volta, anche a Budapest. I monumenti e le chiese sono stati illuminati di un rosso intenso e sono diventati così un simbolo della solidarietà per i cristiani perseguitati in tutto il mondo.

Red Wednesday in St. Michael's Cathedral in Toronto, Canada. Three young Chaldeans helped with a Aramaic hymn to honour Christian martyrs at the annual Red Mass sponsored by Aid to the Church in Need.

Giornata Mondiale della Gioventù a Panama

La Giornata Mondiale della Gioventù, tenutasi nella città di Panama nel gennaio 2019, è stato l’evento più importante dell’anno per più di 122.000 giovani provenienti da 155 paesi. Il culmine dell’evento è stato l’incontro dei fedeli con Papa Francesco in diversi momenti di preghiera e condivisione. ACN ha reso possibile la partecipazione alla Giornata Mondiale della Gioventù per i giovani della Terra Santa, di Haiti, Malawi, Bangladesh, Egitto e Albania. Inoltre, abbiamo potuto sovvenzionare con 100.000 euro la produzione di rosari realizzati dai cristiani a Betlemme e distribuiti su richiesta del Papa ai partecipanti alla Giornata Mondiale della Gioventù. I rosari sono molto più di un semplice aiuto per la preghiera personale dei pellegrini; questo grande ordine, infatti, ha permesso di sostenere per un anno la vita di 200 famiglie cristiane in Terra Santa. Anche detenuti, rifugiati e disoccupati sono stati coinvolti nella produzione dei rosari e hanno potuto beneficiare dell’iniziativa.

The World Youth Day in Panama City in January 2019. La Giornata Mondiale della Gioventù, tenutasi nella città di Panama nel gennaio 2019.
Facts and figures